Home page di My House Apartments

My House Apartments Cremona

Via Cadolini 11 · Cremona 26100 · Italia · Telefono +39 338 9292250 · Contatti ·
Cremona Cenni Storici

Antica Via Postumia - Cremona

Carlo Magno -  Cremona

Francesco Sforza - Cremona

Probabilmente fondata dagli Etruschi, la tribù dei Cenomani, Cremona, cadde poi sotto il dominio dei romani nel 218 a.c. che ne fecero un caposaldo militare nella Valle Padana contro le invasioni barbariche. In questo periodo la città trovò una sua importante collocazione logistica in tutto il territorio del nord d'Italia essendo il punto centrale tra le strade principali che collegavano Genova con Aquileia, nella famosa Via Postumia.

Fu poi sotto la dominazione Longobarda nel 603 iniziata dal condottiero Agilulfo per poi essere divisa tra i due ducati di Brescia e Bergamo. Il controllo della città fu poi sotto il vescovato che divenne parte del Sacro Romano Impero quando Carlo Magno conquistò il territorio Italiano. Nemica di Milano e di Crema, seguì il partito imperiale di Federico Barbarossa e nel 1249 divenne centro di una vasta signoria in Lombardia e Piemonte.

In seguito alla sconfitta ghibellina di Benevento (1266) la città subì con i Cavalcabò gli orrori della vendetta guelfa, mentre il suo atteggiamento antighibellino durante la discesa di Arrigo VII le costò la perdita del titolo di città nel 1311. Da allora la signoria della città fu affidata in successione ai Cavalcabò, ai Visconti e nel 1441 agli Sforza con i quali la città conobbe alti momenti di splendore culturale e religioso, incominciando a divenire anche importante centro musicale.

Occupata nel 1525 dagli Spagnoli sino al 1702 venne poi dominata dagli Austriaci. Nel XVII secolo la città fu rinomata in tutta Europa per i suoi artigiani Liutai. Da allora Cremona viene conosciuta come la città che ha generato i più grandi liutai di tutti i tempi. Presa dai Francesi nel maggio 1796, fece parte del Regno d'Italia sino al 1814, come capoluogo del dipartimento dell'Alto Po. Tornata all'Austria, nel 1848 si ribellò e venne poi a far parte della storia italiana con l'Unificazione.

 
Cremona Arte
La Cattedrale - Cremona

Cremona possedeva in antichità torri, porte ferrate, mura, tutto circondato da un'ampio fossato. Resistè agli assalti dei Galli e di Annibale l'Africano, guadagnandosi il titolo di municipio. Saccheggiata dai soldati di Vespasiano nel 69 d. C. dopo la seconda battaglia di Bedriaco, fu poi fatta ricostruire da lui stesso, ma non raggiunse più la primitiva floridezza. Nemica di Milano e di Crema, seguì il partito imperiale da Federico Barbarossa a Federico II. Il comune di Cremona venne costituito formalmente nel 1098; nel 1334 Cremona fu presa da Azzone Visconti e seguì le sorti del ducato di Milano. Il Rinascimento fu un periodo felice per la città, infatti, grazie alla crescita della scuola pittorica Cremona venne arricchita di splendidi palazzi con decorazioni in terracotta.

 
Cremona Musei e Monumenti
Dettaglio Cattedrale - Cremona

Cremona offre splendidi itinerari per poter gustare in pieno le numerose bellezze artistiche che mette a disposizione dei suoi turisti, in particolare la Piazza del Comune, considerata una delle più belle piazze italiane in stile medioevale, la particolarità di questa piazza è costituita dai numerosi monumenti che la circondano, infatti nella piazza, si trova il Torrazzo, simbolo della città di Cremona. I settori culturali interessati dai musei operanti nella città di Cremona sono vasti, suddivisi per tipologie di oggetti conservati e per attività svolte e forniscono un quadro articolato e già profondo dei principali elementi storico-culturali che formano una prima presentazione delle caratteristiche di Cremona.

Cremona Chiese e Palazzi
Torre Campanaria - Cremona

Da non perdere il centro storico di Cremona con la torre campanaria sul cui lato verso la piazza vi è un grande orologio con un bel quadrante seicentesco. Il magnifico panorama, che spazia fino alle Alpi e agli Appennini, vale la fatica di salire i 487 gradini. La Cattedrale che risale all'inizio del XII secolo ha al suo fianco il Battistero ottagonale romanico del 1167 coronato da una loggia nell'interno, coperto da un'ardita cupola a sesto acuto. Completano il quadro la Loggia dei Militi e il Palazzo del Comune del XIII secolo dove, in una saletta interna, sono esposti 4 pregiatissimi violini, capolavori dei maestri liutai Amati, Stradivari e Guarneri. Da non dimenticare le chiese di Cremona: San Michele, basilica romanica del XII secolo, San Agostino del XIV secolo che conserva al suo interno un'opera del Perugino, San Agata abbellita con affreschi di G. Campi, San Sigismondo con notevoli affreschi di pittori cremonesi del XVI secolo.


 
Sei su Residence Cremona

Gruppo Mirage - Gemelli s.r.l. Via Casella, 61 - 20156 Milano - P.IVA 10325510153

My House Apartments Cremona Via Cadolini, 11 - 26100 Cremona - Italy - Telefono +39 338 9292250 - paola@gruppomirage.it
© 2010 - 2017 My House Apartments Cremona - Gruppo Mirage - Tutti i diritti riservati.** - Realizzato da Spazio Immagine Galli